Mancano pochi giorni a San Valentino: e voi come avete deciso di stupire il vostro partner? Oggi vi daremo qualche consiglio per deliziare la vostra metà con tante piccole chicche gastronomiche che daranno slancio alla vostra serata, grazie anche ad un’atmosfera rilassata ed accogliente che vi aiuteremo a creare. Partiamo subito dall’ambiente: diciamo subito che l’aiuto di candele, cuscini ed accessori vi consentirà di  scegliere anche un posto semplice per il vostro appuntamento, l’importante sarà infatti riuscire a giocare con questi elementi.

Atmosfera romantica

Abbiate cura dello stile con cui apparecchierete la tavola: sicuramente il rosso non dovrà mancare ma fate attenzione, il risultato dovrà essere armonioso, quindi andrebbe bene anche un particolare come una rosa, un sottobicchiere o tanti petali di rose rosse sparsi. Potrete richiamare il tema della serata anche con elementi a forma di cuore che potranno essere elegantemente stilizzati: a volte anche una tovaglia bianca accompagnata da tovaglioli rossi, un bel centrotavola e un elegante candelabro vi faranno fare bella figura!

Elementi e dettagli che parlano d’amore

Per il menù vi consigliamo di optare per piatti che richiamino nell’aspetto decorativo il tema romantico e soprattutto siano anche un po’…afrodisiaci: via libera quindi a  peperoncino, zenzero, zafferano, mandorle, tartufo e cacao.

Antipasti in stile finger food

Tanti piccoli assaggini che scandiranno i vostri sguardi. Procuratevi i bicchierini da riempire con salsine e da gustare con grissini o bastoncini di verdure crude.

Alternate le salsine, in modo da colorare in modo diverso ogni bicchierino: con peperoni, pistacchi,  funghi. Create dei cuoricini:  di polenta, decorandoli con stracchino, pere e noci; di pasta sfoglia, incidendo la superficie dopo la cottura e ponendoci una crema di formaggio fresco con olive. Potrete poi arricchire con pizzette, mini tramezzini…il tutto sempre a forma di cuore!

Personalizzare con cibi a forma di cuore

Come primo proponiamo un bel risotto allo zafferano o pasta con salsiccia e tartufo, seguiti da pollo alle mandorle, o allo zenzero, con contorno di patate alla paprika e una bella insalatina mista. Sempre sulla scia del finger food proponiamo la presentazione della frutta, da tagliare in modo creativo e  inserire in spiedini: tante dovranno essere le varietà di frutta per dare anche al momento di fine pranzo enfasi e brio.

Spiedini sfiziosi di frutta

Non può sicuramente mancare una scenografica torta: piccola ma molto curata e soprattutto, rigorosamente al cioccolato! Il ripieno dovrà dare la possibilità di variare i sapori: alternatene di diversi, per sorprendere ancora una volta le papille del vostro amato.  Volete osare di più con i sapori afrodisiaci? Provate allora la torta con cioccolato e peperoncino, il sapore piccante che si percepirà in retrogusto meraviglierà senza dubbio l’altra persona.

Qualcosa di piccante…

Vi abbiamo dato qualche spunto ma vorremmo condividere con tutti voi altri suggerimenti per la cena della festa degli innamorati per rendere questi momenti ancora più dolci e indimenticabili