Non c’è dubbio, cornetto e cappuccino fanno parte ormai della colazione ideale, ma si sa, non sempre e’ possibile lasciarsi andare a questo piacere, per motivi di linea, di tempo e altro.

Cosa c’è di più buono di un risveglio accompagnato dal profumo di caffè e brioche appena sfornate? Oggi vi insegneremo a preparare ottimi dolcetti da colazione e così potrete iniziare una buona giornata accontentando tutta la famiglia e perché no, coinvolgendo i piccoli nella loro preparazione. Ecco a voi la ricetta dei cornetti.

Prepariamo dei cornetti fatti in casa

Prima di tutto dovrete sciogliere il lievito di birra in acqua tiepida e incorporarlo poi  alla farina 00 (circa 90 grammi) e allo zucchero. Dopo aver fatto riposare questo composto ben lavorato, farlo riposare. A parte poi  versare altra farina, sale e zucchero.  Poi aggiungete due uova e continuate ad amalgamare. Infine aggiungete a questo composto il panetto lievitato ed il burro, lavorando energicamente il tutto.

Questo impasto dovrà ancora riposare. Mentre il primo panetto dovrà riposare un’ora, qui dovrete regolarvi osservandone la variazione di volume. Li dovrete infatti riporre in una ciotola e coprirlo con un panno, lasciandoli in questo modo fino a che non diventi al meno il doppio della dimensione iniziale.

Come tagliare la sfoglia per creare i cornetti

Dopo, bisognerà nuovamente lavorare l’impasto e rifarlo riposare, questa volta anche per poco tempo. Ed ecco che la pasta per i vostri cornetti e’ pronta! Bastera’ spianare  tutto col matterello e dare la forma desiderata. Come avete visto si tratta di un procedimento un po’ impegnativo ma se non volete rinunciare a questo piacere ma avete poco tempo a disposizione potrete utilizzare le sfoglie di pasta sfoglia già pronte.

Sia che abbiate preparato da voi la pasta che comprato la sfoglia, dovrete realizzare la forma classica del cornetto. E’ semplicissimo.

Basterà tagliare tanti triangoli, con un lato più corto e due più lunghi, più o meno equivalenti e iniziare ad arrotolare il triangolo su se stesso partendo da quello più corto. Le estremità andranno girate entrambe verso l’interno. E per un tocco in più non dimenticate di spennellare la superficie con il tuorlo d’uovo.

Riempiteli con la marmellata

A questo punto potrete riempire i vostri cornetti con ciò che più vi piace: crema pasticcera o marmellata per chi ama la versione classica, ripieni insoliti per chi vuole stupire a tutti i costi. Un esempio? Una crema ricotta e pere.

Potrete anche tagliare la sfoglia creando delle tortine facendo bene attenzione ad alzare leggermente i bordi. Potrete cosi spalmare sulla superficie uno strato di crema e un po’ di pinoli, o ancora adagiare sulla crema fette di mela e una spolverata di cannella.

Le idee più golose? Cioccolata spalmabile e sottilissime fette di banana o crema di cioccolata e mascarpone.

Ciambellone fatto in casa

Ma per una gradevole colazione va benissimo anche il classico ciambellone, soffice e che potrete arricchire allo stesso modo con creme e altri preparati fantasiosi.

Anche un tradizionale crostata alla marmellata riuscirà a regalarvi un buon inizio di giornata, anche se meno soffice per natura rispetto alle proposte precedenti.

Insomma, la colazione deve essere considerata sempre in modo creativo, allo stesso modo degli altri pasti e, quando ciò non fosse possibile, cercate di rendere gli spazi e i tempi idonei per ricaricare i vostri cari verso l’inizio di un nuovo giorno. Per favorire tutto questo via libera anche ai colori a tavola, non solo adoperando tovaglie e quant’altro possa trasmettere allegria ma anche utilizzando  cibi naturali come la frutta, che danno energia e fanno bene.

Una buona crostata fatta in casa per la colazione

Ad esempio, una buona macedonia o del succo di frutta completeranno meglio la vostra colazione.  Allora, cosa ne pensate dei nostri consigli sulla colazione? Siete pronti per dare il via, nelle vostre case, ad una colazione in stile Pikkio?

Postateci le vostre colazioni in famiglia e il buon giorno sarà assicurato… Enjoy