• Per la pasta
  • - 300 gr di farina di semola
  • - 300 gr. di farina 0
  • - 1 uovo
  • - 1 cucchiaio di sale
  • - 1 cucchiaio di olio
  • - un paio di bicchieri di acqua
  • Per il condimento
  • - 1 grossa melanzana
  • - 400 gr pomodorini
  • - 30-40 gr di pinoli
  • - olio
  • - aglio
  • - sale

Gli strozzapreti pronti per essere mangiati

Continuano ad arrivarci le vostre ricette. Sempre più persone ci consigliano di provare i loro piatti. Magari uno di loro un giorno potrà anche entrare nel nostro Menù del Ristorante.

Oggi è la volta di un primo piatto buonissimo e molto originale. La ricetta ce la invia Laura Rutili appassionata di cucina che condivide la sua passione anche sul suo Blog. Vi invitiamo a visitarlo.

 

Oggi proviamo a fare un primo piatto, gustosissimo e non troppo laborioso.

Iniziamo a preparare la pasta facendo la solita fontana con i due tipi di farina, nel mezzo mettiamo l’uovo, il sale e l’olio e aggiungendo acqua un pò per volta, cominciamo a fare l’impasto. Non ci vorrà molto, la consistenza dovrà essere bella soda e compatta; lasciamo riposare coperta con un panno da cucina per far si che non si secchi.

Laviamo la melanzana e i pomodorini: tagliamo la prima  a cubetti piuttosto piccoli e i pomodorini a metà. Procuriamoci due padelle, una bella grande dove metteremo un goccio d’olio e uno spicchio di aglio, facciamo leggermente soffriggere e aggiungiamo i cubetti di melanzana, appena si asciuga il liquido che la stessa rilascia, aggiungiamo un pochino di acqua e continuiamo la cottura per circa 20 minuti.

Nella padella più  piccola mettiamo tre/quattro cucchiai di olio e uno spicchio d’aglio (sempre in camicia), facciamo scaldare e, a fuoco moderato, aggiungiamo i pomodorini e i pinoli, saliamo e facciamo cuocere per circa 10 minuti saltandoli spesso.

Attenzione alla lunghezza della pasta

Prendere  la pasta e stenderla con un mattarello: lo spessore sarà di circa 3 mm, facciamo riposare mezz’ora circa. Iniziare a tagliare  gli strozzapreti con un coltello lungo con lama liscia (la lunghezza sarà variabile ma la larghezza deve essere non più, di due max tre mm), cercate di dividere la sfoglia in due o tre parti attenti sarà difficoltoso.
Mentre tagliate la pasta mettete molta farina così che  gli strozzapreti non si attacchino.

A questo punto buttate gli strozzapreti nell’acqua bollente (attenzione non salare l’acqua perchè la pasta ha già il sale nel’impasto), aspettate che tornino su e scolateli. Versateli nella padella con le melanzane e fate mantecare, aggiungete parmigiano e in ultimo i pomodorini e i pinoli e…

Buon appetito!!!