Periodo di fragole: allungate, grandi, a cuore o piccole, le varietà sono davvero tante. Una cosa è certa, la loro vista ci riporta subito alla mente periodi di spensieratezza e si sa, l’arrivo delle stagioni più calde è un momento di gioia pura per l’anima e il corpo, che avverte l’esigenza di rigenerarsi per affrontare al meglio la bella stagione.  Le fragole ci attraggono subito con il loro colore vivace che arricchisce con grande allegria le nostre tavole.

Oltre ai colori e alle morbide forme, le fragole hanno delle ottime proprietà per la nostre salute: rivelano un vero concentrato di effetti positivi anche perché contengono vitamina C che come sappiamo favorisce l’assorbimento del ferro. Inoltre aiutano a proteggere il nostro organismo dal rischio di malattie cardiovascolari e  dai radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare.                In particolare contengono  i fenoli, antiossidanti. Ricche di fibre, aumentano il senso di sazietà. Ed ancora: potassio e magnesio in esse presenti consentono di mantenere le ossa sane.

Insomma, con queste ottime premesse non possiamo fare altro che combinare le fragole in mille modi per assaporarle al meglio: la preparazione che le esalta maggiormente è sicuramente quella con un goccio di limone o limoncello. Possiamo altresì consumarle come frullato, da sole o con altre varietà di frutti estivi, per acquisire in un’unica soluzione un maggiore quantitativo di proprietà e colorare le nostre merende.

Un frullato alle fragole è perfetto per la merenda

Ma accanto alla versione più tradizionale delle ricette con le fragole, sperimentiamone altre, molto particolari: partiamo dagli antipasti dove le possiamo abbinare ad un letto di rucola e un filo di aceto balsamico, oppure a qualche gamberetto e pezzetti di ananas, o rotolini di speck con fragole. L’abbinata fragole, aceto balsamico e rughetta funziona molto bene anche nella preparazione di simpatiche insalate, magari aggiungendo mango, asparagi e completandola con della bresaola.

Come primo proponiamo un must: il risotto alle fragole, davvero semplice da preparare, infatti basterà far rosolare il burro con la cipolla, tostare il riso e farlo cuocere col brodo. Bisognerà poi mescolare burro e fragole a pezzetti in modo da ottenere un cremina, aggiungendo poi della panna e unirla infine al riso. Una spolverata di parmigiano e.. la bontà è servita!

Con una buona tagliata invece andrebbe benissimo una cremina di fragole e aceto balsamico, ma anche con i crostacei andrebbero bene delle fragole grandi a pezzi. Il pesce spada viene abbinato in diverse occasioni alle fragole, in particolare la tartare.

Per quanto riguarda i dolci partiamo da una composizione semplice ma gustosissima: fragole con panna, per passare alla crostata con fragoline di Nemi, che sono un vero concentrato di sapore. Per rendere accattivante una torta tradizionale  basterà arricchire la crema di riempimento con delle fragoline e utilizzare le stesse per guarnirla. Anche nel caso del tiramisù tradizionale potremo utilizzare le fragole per renderlo diverso dal solito. Ma se vi dovesse assalire  improvvisamente una voglia di dessert fresco alle fragole potrete sempre venire qui al Pikkio e gustare il nostro gelato artigianale!

Venite a provare il nostro gelato artigianale

Altre idee dolci? Bicchierini con mousse di fragole e ricotta, cheesecake e torte soffici alle fragole…il repertorio è infinito!  Se avete richieste di ricette dettagliate con le fragole non esitate a scriverci e noi ve le forniremo.