Birra, birra, birra. Artigianale, italiana ed estera, street food, finger food…e tanto altro ancora. Musica e gastronomia, un viaggio attraverso la cultura della birra e tanta voglia di sperimentare. L’estate al Pikkio Coffee & Ice Breaker è appena iniziata  con un ricco paniere di eventi, dove una delle punte di diamante sarà proprio Beer for Summertime, due giornate dedicate alla cultura brassicola.

Reduce dal successo degli ultimi eventi su questo tema, il Pikkio diviene ancora una volta punto di riferimento per la conoscenza e la divulgazione dell’appassionante mondo delle birre artigianali nella zona di Roma Nord. Un focus che si apre non solo all’ambito degustativo, che pur viene sviscerato esaustivamente, ma anche agli aspetti che vanno dalla tipologia delle materie prime impiegate alla vera e propria produzione di una birra artigianale.

Protagoniste le birre artigianali al BEERSUMMERTIME

Porte aperte dunque 12 e 13 luglio, per un avvincente viaggio insieme ad importanti birrifici artigianali  e ai loro mastri birrai. Il 13 luglio dalle ore 17:30 Marco Meneghin effettuerà una cotta di birra di fronte a tutto il pubblico presente. I protagonisti, come sempre, sarete voi! Infatti saranno allestiti stimolanti laboratori dove affiancherete i professionisti del settore nelle fasi di realizzazione di una vera e propria birra fino alla degustazione del prodotto finito.  Inoltre si svolgerà un laboratorio guidato da  Paolo Mazzola, coadiuvato da Orazio Laudi del birrificio Turandurante la giornata del 12 Luglio dalle ore 20:30 in poi vi introdurranno al mondo delle IPA (India Pale Ale)e APA (America Pale Ale), proponendovi le degustazioni delle birre Pig Floyd, Cassia, Kuasapa, Viso Pallido, Dulcamara e Terminal. Il laboratorio non potrà superare i 30 iscritti, e per questo vi consigliamo di prenotare via email a:   book@ilpikkio.it, via messaggio privato sulla nostra pagina Facebook o al numero: 0765 45.13.17 .

Le degustazioni saranno guidate da esperti come Paolo Mazzola (iun foto) e Orazio Laudi

Si tratta dunque di percorrere un itinerario tra le diverse etichette, tutte rigorosamente artigianali. Come ormai è noto, un argomento a cui teniamo molto per l’interesse che sta suscitando in una fetta di pubblico sempre più vasta, per la qualità delle materie prime utilizzate e per il fascino da cui sono contraddistinte le fasi di lavorazione dove passione e abilità hanno portato  queste piccole realtà ad essere largamente apprezzate non solo a livello locale e nazionale ma addirittura internazionale.

Il birrificio TURAN sarà presente all’evento brassicolo

Saranno proprio queste realtà a presiedere all’evento, svelandovi metodi di lavorazione, curiosità e qualche trucco del mestiere non senza presentarvi un’accurata selezione di prodotti accompagnati dagli sfiziosi Finger e Street Food del Pikkio, caratterizzati da una capillare attenzione per la qualità delle materie prime. Prodotti brassicoli dunque al centro dell’evento, alcuni persino in anteprima: dalla vicina Tuscia, il birrificio Turan porterà in anteprima la Dahlia, accanto alla Ultra Sonica e alla Zia Ale, che abbiamo già avuto modo di apprezzare durante il nostro ultimo evento OUVERTURE.

Dalle materie prime del litorale laziale, invece l’anteprima dell’ etichetta Birradamare, la Kuasapa, accanto alla degustazione della Weiss e ‘Na Biretta.  Non mancherà la nuova realtà del birrificio Castelli Romani, con la Giulio Agricola, Diana di Nemi, Ariccina e Pig Floyd, ognuna di esse con una specificità, spazieremo così dai profumi fruttati della prima a quelli inconsueti della Pig Floyd. Ma saranno ancora tante e tutte di alto livello le realtà presenti: da Chianciano Terme l’azienda Olmaia, con la nuovissima Starship e altri due fiori all’occhiello (La 5 e La 9); la CerevisiaVetus, con la nuova e strutturata  Legio XX.

Dal vicino Molise invece la Kashmir, ispirata alla tradizione scozzese, belga e tedesca, da Civita Castellana invece la Itineris.  Presenti anche gli amici di Domus Birrae, un altro punto di riferimento per la diffusione della cultura brassicola nazionale ed internazionale. Ma il ricco repertorio di ospiti non si esaurisce qui: conosceremo nel dettaglio le birre senza glutine di Klosterbrauerei Lebensfreude, quella biologica di Spelta Unertl Weissbier Original e la Hofmark Brauerei Hell.

Live set ANTONIO AIELLO

Un viaggio a 360 gradi nel mondo delle birre che avverrà nell’area eventi del Pikkio, un’oasi dove potersi dedicare alle proprie passioni. Quando si parla di passioni non si può prescindere dalla buona musica e dalle coinvolgenti note del Dj set Antonio Aiello  che ci accompagnerà durante la serata di venerdì 12 Luglio.

Il programma della serata

Rinnoviamo ancora una volta il nostro invito, questa volta per scoprire cosa c’è dietro ad una bionda e per farvi appassionare alla sua storia.

Appuntamento venerdì  12 e sabato 13 al Pikkio. ENJOY