Torta di mele, apple pie… chiamatela come volete rimane il fatto che è la ricetta più cliccata su Internet. La cucina sul web e in tv impazza a dismisura ma il popolo dei buongustai ama la semplicità: al primo posto tra le ricette più cliccate c’è la  torta di mele, poi tra i dolci ci sono torte al cioccolato e ricotta. Il sito www.ilsussidiario.net, partendo da un’analisi condotta dal blog lacucinadiverdiana.it, ha sottolineato proprio l’indiscusso primato di un dolce che mette d’accordo tute le generazioni.  Le restanti ricette in vetta alla classifica sono oltre ai dolci, ricette molto basic, come quella per la pasta sfoglia e…non ci crederete mai, quella per l’insalata.

Nonostante la presenza in commercio di svariati tipi di preparati che potrebbero rendere più facile la vita, la gente sta riscoprendo i sapori semplici e questa tendenza è sicuramente favorita dai mass media che propongono programmi e tutorial per affiancare nella preparazione di ogni tipo di ricetta. La torta di mele ad esempio è un dolce molto semplice ma che presenta tante varianti. Una ricetta classica, di origine anglosassone nata quando la gente per l’assenza di metodi efficienti per la conservazione dei cibi, inventava ricette per non perdere grosse quantità di prodotti che la natura regalava.

La classica torta di mele

Nel nostro immaginario la torta di mele ci riporta ai sapori di una volta. L’aspetto interessante è che può essere preparata anche senza ingredienti contenenti lattosio, rivelandosi un’ottima variante per coloro che soffrono di intolleranze. Basta infatti sostituire il burro all’olio e non aggiungere il latte: per questa variante oltre a circa 3 mele, basteranno 300 grammi di farina, 200 di zucchero,un bicchiere di olio, due uova e lievito. Per aromatizzare l’impasto consigliamo una mezza tazzina di limoncello, inforniamo e…il gioco è fatto! Come ci dobbiamo regolare per la scelta del tipo di mela da utilizzare?

Possiamo optare per le Golden, compatta e molto aromatica oppure per le Renette, meno zuccherine delle Goden. Nelle numerose varianti emerge come le mele possano essere adoperate o come parte dell’impasto oppure adagiate a fettine sottili sulla torta, a raggiera per esempio, dove la doratura conferirà al dolce il calore tipico degli antichi forni nostrani.

Ma ripetiamo, di versioni sulla torta di mele il web è stracolmo. La apple pie americana è molto diversa dalla versione della torta “spugnosa” che noi tutti conosciamo. Qui una generosa porzione di mele e zucchero viene racchiusa in due strati di pasta del tipo brisè; interessante l’aspetto a sorpresa che mostra quando viene tagliata! L’aggiunta dell’aroma della cannella regalerà un gusto inimitabile alla vostra ricetta. Si tratta di una versione che si avvicina molto allo strudel, specie nella consistenza del ripieno: anche se l’apple pie è sicuramente più gonfia.

Lo strudel

Se infatti apprezzate le note dolciastre dell’uva sultanina e della marmellata di albicocche, abbinate al sapore del rum, potrete provare lo Strudel. in questo caso l’impasto interno dovrà contenere del pangrattato che assorbirà l’acqua liberata dalle mele durante la cottura. Lo strudel è uno dei dolci più conosciuti al mondo. Reso famoso dall’Impero Austro-Ungarico, in Italia infatti le regioni che lo propongono nel proprio patrimonio gastronomico sono quelle che avevano un tempo subito questa dominazione: Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Diverse le versioni dell’involucro. La ricetta originale prevede una particolare pasta, ma popolarissime sono le varianti con la pasta frolla e sfoglia. Una curiosità: in Trentino è diffusissima quella con le mele Golden Delicious, sia perché presenti in ogni stagione che per la loro particolare tenuta di cottura.

L’abbinamento mele, uvetta e  cannella è diffuso anche tra le ricette di biscotti dove comune denominatore è l’interno morbido. Abbiamo scoperto che tra le ricette molto in voga sul web ci sono anche dei buonissimi biscotti alla mela. Una pastafrolla nasconde un tenero cuore di mela, anche qui accompagnata da una marmellata.

La preparazione dei biscotti alla mela

Per i più golosi non mancano le ricette mela e cioccolato che differiscono tra loro a seconda della prevalenza dell’uno o dell’altro ingrediente: si potrebbe infatti optare per piccoli pezzetti di mela all’interno di un cioccolatoso impasto; in questo caso le mele creeranno nel palato un’alternanza di consistenza, sempre morbida, ma differente. Per un lieve richiamo al cioccolato invece andrà bene la versione con piccole gocce di cioccolato fondente o al latte all’interno della classica torta di mele. Una bella spolverata di zucchero a velo addolcirà anche la vista ma se siete appassionati di decorazione potrete dare anche in questo caso libero sfogo alla creatività, personalizzando il dolce a seconda dell’evento