Chi non ha mai detto ad un amico, qui in zona Roma, andiamo a bere ‘na biretta?
Ebbene si, questo è il nome di una delle birre che vogliono essere il simbolo di bere la birra tra amici, semplicemente e in maniera sana, come il modo in cui viene prodotta, con materie prime di alta qualità. Acqua, malto d’orzo, luppolo e lievito, tutti prodotti non OGM e senza aggiunta di surrogati dell’orzo (mais e riso).

‘na biretta!

Il segreto del successo è proprio questo, la semplicità e la voglia di condivisione.

Parliamo del microbirrificio BIRRADAMARE a Fiumicino.

Il tutto nasce dall’incontro tra due amici, Elio e Massimo. Una serata trascorsa chiacchierando e degustando una “birretta” in un brew pub, uno dei primi a Roma. Il brew pub è una tipologia di birreria che che produce birra e la serve direttamente al cliente.

Così, i due amici, affascinati dal tipo di atmosfera, inizano a sperimentare, provano alcune ricette, e arriva così l’idea e la concretizzazione della loro passione: fondano Birradamare, aprendo un pub, un brew pub, ad Ostia.
La loro ambizione è unicamente quella di produrre una birra artigianale cruda, e senza alcun trattamento.

Amore, passione e tanta pazienza

Una ricetta studiata ad hoc per la Pils e la Bock, accompagnate da noccioline…tanto per intrattenersi in due chiacchiere, in aggiunta una voglia continua di migliorare e offrire una birra sana. Questi si rivelano ingredienti perfetti per riempire il locale di giovani che amano trascorrere una serata in un clima rilassato e genuino come la birra che stanno bevendo.

Ad Elio e Massimo si aggiunge presto un’altro socio, Giovanni, e così si realizza il sogno. BIRRADAMARE diventa un microbirrificio, con obiettivi in continua evoluzione, come quello di coltivare in proprio l’orzo. Il tipo di malto coltivato è nel territorio circostante, Maccarese e Prima Porta, esempio di produzione a chilometri zero!

Ad oggi alcune tra le etichette di Birradamare sono: ‘Na Biretta chiara, Birra da mare Rossa, la Biologica, Birra Roma ambrata e Birra Roma bionda.
’Na biretta produce 9 diverse birre artigianali in bottiglia di una birra artigianale biologica e di 4 diversi distillati e la produzione è ulteriormente arricchita delle birre stagionali. Per citarne qualcuna: la Castagna, caratterizzata dai sentori della mosciarella, una birra morbida e profumata, la Natale, dalla delicata armonia dei profumi provenienti dal malto e dal miele, la Kuasapa, ispirata alle American Pale Ale dalle sensazioni intriganti dell’incontro tra luppoli americani ed europei, la Nera, dal profumo intenso del malto tostato.
Tutte con un comune denominatore: amore e passione. E tutte riconoscibili dal logo a forma di cuore che descrive lo slogan “fatte con il cuore”.
E per chi ama i prodotti biologici, la birra artigianale per eccellenza e la ’Na bio, con aggiunta di farro biologico non maltato, da abbinare a piatti delicati o semplicemente come aperitivo.

Sapori, armonie ed emozioni diverse

Ogni birra sì, è fatta con amore, ma non mancano i giusti criteri e i migliori prodotti disponibili sul mercato: esperienza e processi produttivi controllati, macchinari con il controllo chimico di tutto il processo produttivo effettuato dal CERB – Centro di Eccellenza per la Ricerca sulla Birra dell’Università di Perugia.

Fatte con il cuore

Sana, con poche calorie, senza conservanti e piena di vitamine, sali minerali e antiossidanti…e bere ‘na biretta diventa salutare, per il corpo, per la mente e per il cuore. La birra artigianale è mestiere di altri tempi, fatto di pazienza attesa, cultura, ingredienti che allietano il palato di intenditori e di novizi e per chi ha voglia di scoprire nuove emozioni o semplicemente di bere bene